semi di ciliegio.come,quando e come?

Discussioni generali sulla coltivazione di bonsai e prebonsai.

semi di ciliegio.come,quando e come?

Messaggioda moregreen » 2 giu 2006, 17:18

ho rimediato dei semi di ciliegio li ho piantati qualche giorno fa , ma subito dopo ho scoperto che alcuni tipi di semi vanno messi in frigo o comunque trattati.
sapreste aiutarmi con qualche consiglio?
MOREFIRE
Avatar utente
moregreen
Utente Junior
 
Messaggi: 63
Iscritto il: 23 nov 2005, 3:14
Località: Roma

Messaggioda iurisprudens1981 » 2 giu 2006, 17:26

già, interessa anche me. visto che è il tempo delle ciliege, si possono piantare i noccioli che di solito sputiamo via???
con che tempi? bisogna farli seccare prima?
ciao
iurisprudens1981
Tra moglie e marito.....preferisco la moglie!
Avatar utente
iurisprudens1981
Utente Junior
 
Messaggi: 39
Iscritto il: 17 mag 2006, 8:37
Località: Bari

Messaggioda Mame » 2 giu 2006, 19:57

io li ho messi a dimora l'inverno passato, quest'anno non mi ricordavo più di averli, e puf! ecco che spuntano due piante di ciliegio, un nocciolo di pesco e un seme di prugno selvatico :roll:
Immagine
Avatar utente
Mame
Utente Abituale
 
Messaggi: 103
Iscritto il: 23 apr 2006, 15:57

Messaggioda moregreen » 2 giu 2006, 22:49

quindi sara' per il prossimo anno? :?
MOREFIRE
Avatar utente
moregreen
Utente Junior
 
Messaggi: 63
Iscritto il: 23 nov 2005, 3:14
Località: Roma

Messaggioda Teppei » 2 giu 2006, 23:39

moregreen ha scritto:quindi sara' per il prossimo anno? :?


mi sa di si ..cioè secondo natura....penso cmq che anche se tu dovessi eseguire una stratificazione ormai andresti troppo avanti col periodo e il nuovo germoglio patirebbe non poco ..
senza calcolare che il ciliegio è una pianta autoctona e di roba da margottare , taleare etcetc ne trovi a iosa :D
se è proprio il ciliegio che ti interessa ormai nei vivai rimangono alcuni ciliegi che non riescono a vendere (periodo dei trapianti troppo avanti )..vai li ne prendi uno (di una varietà abbastanza resistente ) che anche se innestato non importa (basta margottarlo appena sotto il portainnesto in modo di ereditare ugualmente la resistenza della pianta madre) e sperimenti .

CMQ in caso metti da parte i semi poi in autunno li metti a dimora in un semenzaio e aspetti :wink:
Teppei
 

Messaggioda moregreen » 3 giu 2006, 15:45

i semi che ho gia messo a dimora non c'e' bisogno di annaffiarli?
oppure si?
MOREFIRE
Avatar utente
moregreen
Utente Junior
 
Messaggi: 63
Iscritto il: 23 nov 2005, 3:14
Località: Roma

Messaggioda Teppei » 3 giu 2006, 20:13

moregreen ha scritto:i semi che ho gia messo a dimora non c'e' bisogno di annaffiarli?
oppure si?

si..cioè no ..cioè la terra deve essere umida
Teppei
 

Messaggioda lets » 3 giu 2006, 22:14

certo,tieni il terriccio sempre umido e se serve copri il vaso a mo di serra fino a quando non spuntano le piantine :wink:
Avatar utente
lets
Utente molto attivo
 
Messaggi: 8624
Iscritto il: 4 lug 2005, 18:31
Località: Santa Maria di Sala (Venezia).13m slm

Messaggioda Memento » 3 giu 2006, 22:46

lets ha scritto:certo,tieni il terriccio sempre umido e se serve copri il vaso a mo di serra fino a quando non spuntano le piantine :wink:


Più che daccordo
:wink:
Immagine
Dovunque si vada... l'unico posto che ci attende... è sempre... un campo di battaglia.
Avatar utente
Memento
Site Admin
 
Messaggi: 5143
Iscritto il: 5 lug 2005, 18:42
Località: Livorno (3 metri s.l.m)

Messaggioda moregreen » 4 giu 2006, 3:54

grazie rega' :wink:
MOREFIRE
Avatar utente
moregreen
Utente Junior
 
Messaggi: 63
Iscritto il: 23 nov 2005, 3:14
Località: Roma

Re: semi di ciliegio.come,quando e come?

Messaggioda soulcalibur » 29 mar 2011, 19:45

Ciao a tutti, sono interessata pure io alla discussione, *vedesi mia presentazione* ho spiegato un po' il motivo perche' vorrei provare a far spuntare un albero di ciliegio.

Volevo sapere, il seme che prendo dalle ciliegie, va trattato in qualche modo prima di piantarlo? Ho sentito dire che bisogna togliere il 'nocciolo' duro esterno, ma non ho capito bene in che senso, come faccio a spaccarlo in due in modo che non si rovini il seme interno?
Oppure va piantato cosi' com'e'? O lasciato un po' seccare o inumidire in acqua prima di piantarlo?

Grazie a tutti per le risposte eventuali! ^.^
Avatar utente
soulcalibur
Utente Junior
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 29 mar 2011, 19:23

Re: semi di ciliegio.come,quando e come?

Messaggioda soulcalibur » 31 mar 2011, 0:17

Chi mi aiuta? :(
Avatar utente
soulcalibur
Utente Junior
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 29 mar 2011, 19:23

Re: semi di ciliegio.come,quando e come?

Messaggioda Cassandra » 31 mar 2011, 17:48

Ciao! :D Ho letto anche la tua presentazione. :wink: Eh sì, anche io sono una appassionata delle semine, in vita mia ho seminato di tutto, e ti posso capire a pieno! :D

Il Ciliegio è una pianta abbastanza tosta da far nascere da seme... :roll: In effetti il rivestimento di legno duro del seme è impermeabile finchè non si degrada e si spacca un po', e l'embrione interno, se non si idrata, non può cominciare a svilupparsi. Quindi non è sbagliata l'idea di rompere il guscio legnoso e piantare il "seme" che sta all'interno, in questo modo la germinazione impiega molto meno tempo, solo che giustamente non è cosa facile, operativamente parlando. :?

In più questi semi hanno una loro dormienza interna, che si rimuove con dei cicli a determinate temperature, e anche questo non è semplicissimo da realizzare. :roll:

La cosa migliore è seminare il seme così com'è e avere tanta pazienza: spesso nasce dopo un anno, o più spesso dopo due, perchè ci vuole tempo perchè naturalmente il guscio si degradi un po' e perchè in seguito l'embrione reidratato passi abbastanza tempo a temperature altine e bassine (almeno un'estate e un inverno, servono).
Di solito la semina fallisce perchè quando uno vede che non spunta nulla entro qualche mese butta tutto, invece la rogna è continuare ad annaffiare e tenere umido il substrato per un anno o più senza demordere mai: basta una volta che ci si dimentichi di annaffiare, per es d'estate, che l'embrione che magari si era risvegliato si secca e quindi muore definitivamente, cosa che capita spesso anche d'inverno... :roll: Oppure può avvenire il contrario, troppo ristagno, e il seme marcisce... :roll: Un consiglio pratico, che non andrebbe fatto ma in questo caso può essere utile, potrebbe essere di seminare il seme nel vaso di un'altra pianta che sicuramente non scorderemo mai di annaffiare! :roll: :wink:
Immagine
Intanto lo faccio, poi mi pento! (Bud Spencer :mrgreen: )
Avatar utente
Cassandra
Moderatore
 
Messaggi: 5160
Iscritto il: 11 giu 2007, 0:45
Località: Roma 130 mt s.l.m.

Re: semi di ciliegio.come,quando e come?

Messaggioda soulcalibur » 31 mar 2011, 22:44

Ciao, ho capito! Mi armero' di tanta pazienza e non demordero'! Ne piantero' tanti, se avro' fortuna magari tra 1 anno o due spuntera' la pianta! Vedremo!

Oggi ho fatto una bella passeggiata appositamente per cercare nei giardini delle strade dove abito io piene di verde, per vedere chi e' che aveva dei ciliegi in fiore! E ne ho visti tanti sbocciati! Alcuni erano piccolini altri dei veri e propri alberi!
Molto belli!
Un ultima cosa, posso usare i semi di ciliegia che direttamente prendero' dalle ciliegie che compro?

Grazie ancora per tutti i consigli!
Avatar utente
soulcalibur
Utente Junior
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 29 mar 2011, 19:23

Re: semi di ciliegio.come,quando e come?

Messaggioda Cassandra » 1 apr 2011, 1:43

Ti ho scritto qualcosa anche nel tuo topic di presentazione... :wink:

Certamente puoi usare i semi delle ciliege che compri. Considera che le piante nate dai semi degli alberi da frutta, fortemente selezionati dall'uomo, non vengono mai della stessa "varietà" della pianta madre; per esempio, quando un giorno il tuo ciliegio magari farà a sua volta le ciliege, non saranno identiche a quelle che hai mangiato e da cui hai preso il seme, ma magari più piccole... Però questo non ti dovrebbe importare, non devi mica metterti a venderle :mrgreen: , anzi, se la pianta figlia avrà caratteri più "selvatici" della pianta madre per noi è anche meglio, in genere sono più resistenti. :wink:
Immagine
Intanto lo faccio, poi mi pento! (Bud Spencer :mrgreen: )
Avatar utente
Cassandra
Moderatore
 
Messaggi: 5160
Iscritto il: 11 giu 2007, 0:45
Località: Roma 130 mt s.l.m.

Prossimo

Torna a Coltivazione Bonsai e Prebonsai

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron